I sondaggi sono veritieri? di N.Losito

Pubblicato: 30/04/2012 in articolo, cultura, curiosità, psicologia, Società, umorismo
Tag:, , ,

sondaggi

(Immagine scaricata da Internet)

Una domanda del genere compare puntualmente su quotidiani e settimanali ogni volta che si avvicina una consultazione elettorale e, naturalmente, essendoci a breve elezioni amministrative parziali in Italia, i vari istituti demoscopici presenti sul mercato si sono scatenati a dare i loro sondaggi e le loro classifiche sull’appeal dei vari partiti.

Quelli che un po’ mi conoscono sanno che non amo la politica – o meglio – che non amo i politici e che i sondaggi elettorali, più o meno apertamente, tendono a favorire i committenti degli stessi, e allora, per non farmi dare del qualunquista, lascio perdere la politica e vengo subito a parlare di un sondaggio che interessa a me e cioè: “Classificare il mio blog”.

Mediamente il numero dei miei contatti settimanali si aggira su 120: la cosa mi fa molto piacere ed è per questo che ho voluto andare a fondo alla questione.

Mi sono posto due domande (perdonatemi, ma io sono uno che s’interroga sempre…): «Il numero dei contatti corrisponde al numero effettivo delle letture?» e, infine, «Chi sono i lettori del mio blog?»

Siccome sono uno vanitoso di natura, non badando a spese, mi sono rivolto al famoso istituto demoscopico inglese P.I.P.P.E. Mentali L.t.d. per avere una risposta esauriente e veritiera ai due succitati quesiti che da qualche tempo non mi fanno dormire di notte.

Le 120 persone interpellate – così ha dichiarato P.I.P.P.E. Mentali – sono proprio coloro che la settimana passata hanno cliccato sul post “C’è crisi, sorridiamo un po’ – Autori Vari – 4”.

Purtroppo non mi è stato detto come siano riusciti a individuare uno per uno, i miei clickers * (questo è un segreto di P.I.P.P.E. Mentali che vale milioni di sterline), ma io che d’informatica m’intendo un po’ posso spiegarvi che devono avere catturato l’indirizzo IP di ciascuno di costoro nel momento preciso che hanno cliccato sul link de I pensieri e le divagazioni del Signor Giacomo. Con questi dati elettronici a disposizione (del tipo 188.43.87.346) si sono rivolti alla Telecom Italia e alla Polizia Postale e sono risaliti al nome, cognome, indirizzo, numero di telefono dei miei 120 clickers.

Bene, ecco il sondaggio che mi è stato consegnato ieri:

Settimana dal 23/04/2012 al 30/04/2012

Numero di click rilevati: 120

Numero di clickers intervistati: 120

Clickers che hanno scelto per errore il blog del Sig. Giacomo e se ne sono andati subito senza leggere il post settimanale.

                     60

Clickers che hanno scelto volutamente il blog del Sig. Giacomo non per leggere il post settimanale ma solo per vedere se c’erano commenti negativi con relative polemiche.

                     30

Clickers che hanno scelto volutamente il blog del Sig. Giacomo ma che sono andati via senza leggere il post settimanale perché era molto lungo e non avevano tempo da perdere.

                     15

Clickers che hanno scelto volutamente il blog del Sig. Giacomo ma non sono arrivati a finire il post settimanale perché era troppo noioso

                     10

Clickers che hanno scelto volutamente il blog del Sig. Giacomo, hanno finito di leggere il post settimanale e NON gli è piaciuto.

                      2

Clickers che hanno scelto volutamente il blog del Sig. Giacomo, hanno finito di leggere il post settimanale e gli è PIACIUTO MOLTO.

                      3

Considerazioni conclusive

Il blogger Nicola Losito, a nostro parere, necessita di grossi aggiustamenti per rendere più interessanti i suoi post, ma non rientra nei nostri compiti istituzionali dirgli come migliorare il suo appeal nella blogosfera.

Però possiamo dargli un consiglio spassionato. Esistono tanti altri modi per passare il proprio tempo libero, tipo: giocare a carte al bar sotto casa, andare a fare shopping, viaggiare, leggere, eccetera eccetera.

Distinti saluti

P.I.P.P.E. Mentali L.t.d.

********

Letti i risultati, ammetto che l’indagine demoscopica non ha soddisfatto per niente il mio Ego e che i soldi spesi potevo risparmiarmeli…

Questo avvalora ancora di più la mia convinzione che i sondaggi veritieri servono a poco e che la prossima volta mi rivolgerò a quelli, meno costosi e più gratificanti, che sono in voga in Italia.

Non mi rimane che ringraziare i tre clickers a cui i post del mio blog piacciono sempre e cioè mamma, papà e Carla una vecchia zia che abita con noi.

Vi voglio tanto bene anch’io. MOST_P~1

Nicola

Avviso ai naviganti: domani mia moglie ed io partiremo per un breve viaggio in Russia dove visiteremo Mosca, una piccola parte dell’Anello d’Oro e San Pietroburgo, perciò il nostro nuovo appuntamento qui avverrà fra due settimane.

(*) clickers = webnauti che cliccano col mouse su un qualsiasi link.

Annunci
commenti
  1. rosanna ha detto:

    Ti auguro che i tuoi lettori raggiungano presto il numero di 25, come è successo al tuo “predecessore” Alessandro Manzoni.
    Attendo di leggere notizie sul viaggio in Russia, visto che anche noi faremo lo stesso tour, partendo però il 2 giugno. BUONA VACANZA! RA (ffaello) e RO (sanna)

    • Nicola Losito ha detto:

      25 lettori per Alessandro Manzoni mi sembra un numero esagerato! Avrà usato sondaggisti italiani notoriamente azzeccagarbugli… Secondo me sarà difficile trovare 1 solo lettore che si è sciroppato per intero le sue poesie e I Promessi Sposi.
      Anch’io sono stato studente e di Manzoni avrò letto sì e no venti pagine in tutto.
      Dunque il nostro esimio scrittore è più sfigato di me… ahahahahah

      Dalle previsioni del tempo pare che a San Pietroburgo ci sarà pioggia e neve, dunque non aspettarti grandi notizie ma solo parolacce!
      Vabbè, comunque sarà una vacanza.
      Ciao
      Nicola

  2. sissa ha detto:

    Aspetto filmati e racconti. Scatenati e buon viaggio a te e Chisaitu (non so se posso osare dirlo).
    La P.I.P.P.E. Mentali ltd non fornisce risultati corretti: pur avendomi intervistato ha ritenuto di non inserirmi nelle valutazioni: subito dopo la vecchia zia ci sono io. Fatti ridare indietro i soldi! Ciao
    Sis

    • Nicola Losito ha detto:

      Vedi che avevo ragione io a non fidarmi dei sondaggi? Anche la notoriamente seria e affidabile P.I.P.P.E. Mentali Ltd. mi ha nascosto la verità. Per me un lettore in più è linfa vitale e mi dà la spinta per proseguire!

      Per quanto riguarda Russia e dintorni mi porto dietro cinepresa e macchina fotografica ma non so se potrò filmare durante le tempeste di neve e la pioggia a gogò. Comunque ci proverò.
      A presto.
      Nicola

  3. oissela ha detto:

    Ma benedetto figliolo, vai in Russia e ti porti la moglie dietro! Lasciala a casa e parti da solo. Risparmierai sulle spese e poi da soli si viaggia meglio. Al ritorno, le dirai che hai sentito la sua mancanza e che non vedevi l’ora di tornare. Ciao Nicola e saluti. Oissela/ Alessio

    • Nicola Losito ha detto:

      In realtà io volevo lasciarla a casa, ma poi, pensando che senza il mio braccio destro mi sarei sentito sperduto in quel grande paese sconosciuto, ho preferito portarla con me. Non so se ho fatto bene, là ci sono un mucchio di belle ragazze che avrebbero voluto venire in Italia a farmi da badante… ahahahahah
      A parte gli scherzi, il viaggio meritava di essere fatto e presto ne parlerò con testi, immagini e filmati.
      Nicola

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...