Carissime amiche e carissimi amici, voi che mi seguite con regolarità sapete che quest’inizio di primavera è stato un po’ problematico per la mia salute: la fioritura delle piante e un vento incredibilmente aggressivo, viribus unitis, hanno vinto le mie difese e mi hanno costretto, per curarmi, a ingerire antibiotici e cortisone in quantità industriale. Le medicine salvano la vita ma, come è noto, hanno deleteri effetti secondari. Per fortuna i mali di stagione sono stati sconfitti, ma tutte quelle pillole e la tosse mi hanno debilitato: a detta del mio medico di base il mio fisico necessita di un lungo periodo di riposo in un luogo tranquillo, mentre, per tornare in perfetta forma, mi ha consigliato di annullare gran parte degli impegni che hanno una scadenza prestabilita.

Ho accettato il suo consiglio e perciò mi vedo costretto a lasciare il mio amato blog in animazione sospesa proprio perché ultimamente l’ideazione e la scrittura del post settimanale si era rivelata molto faticosa e ci mettevo troppo tempo a sfornare qualcosa di decente da pubblicare. Di sicuro tornerò – lo prometto – allegro e pimpante a settembre e, se tutto va come deve andare, vi racconterò il viaggio in Perù che il mio solito gruppetto di amici sta alacremente preparando per la fine del mese di agosto.

Per rimettermi in salute mi ritirerò nella mia casa di campagna, sperando che il prato non riapra le ostilità. L’anno scorso avevo vinto io la guerra dei sassi, però, come la storia ci insegna, nessuna situazione è immutabile nel tempo. Potranno esserci ancora scaramucce, ultimi rigurgiti di un nemico misterioso che non vuole mettere le armi in soffitta, ma ormai sono diventato esperto del settore e so come difendermi… A bocca aperta

Nel lungo periodo di riposo che sto per prendermi, di sicuro non mi ridurrò come il “guerriero”, immortalato da un’amica in Cina, che dà il “benvenuto” ai suoi ospiti in questa paciosa maniera…

DSC_0130

In autunno tornerò forte e rigenerato in città, alla stregua del condottiero romano visibile qui sotto:

Prima di partire farò una bella scorta di libri, sperando in una scelta fortunata: in questo ultimo anno ben pochi romanzi mi hanno entusiasmato. Il tanto osannato Sottomissione di Michel Houellebecq mi ha parzialmente deluso, non tanto per la scrittura (brillante e accattivante) quanto per la negatività del protagonista che “si sottomette” senza combattere al nuovo regime musulmano moderato imperante in Francia.

Per chi apprezza il mio modo di scrivere, comunico che in questi giorni ho pubblicato su Amazon una nuova versione dell’e-book Io e Agata in cui ho introdotto piccole ma importanti modifiche suggeritemi dai tanti bravissimi e attentissimi lettori che mi hanno scritto in privato: a loro va il mio più sentito grazie.  A giorni sarà disponibile su Amazon anche la versione cartacea dello stesso libro:

NuovaCopertinaAgataSecondaEdizione

Mi piacerebbe salutare nominalmente le amiche e gli amici che in questi anni mi hanno seguito con affetto e costanza ma non lo faccio perché mi dispiacerebbe dimenticare di citarne qualcuno. Non fatevi ingannare dal numero elevato di followers di cui mi accredita WordPress: 428. In realtà la maggior parte di costoro ha chiuso il blog nel 2013/2014 e moltissimi dei restanti non si sono mai affacciati da queste parti. Purtroppo WordPress non è molto aggiornato in questo senso: non cancella i followers che non followano mai e nemmeno elimina quelli che scompaiono dal Web dopo avere pubblicato uno o due post. Un ultima ciliegina sulla torta: proprio ieri si sono dichiarati “entusiasticamente” miei follower un blogger russo che scrive nella sua lingua, non conoscendo una sola parola d’italiano, Artemisia Profumeria, un negozio per signore/signori alla moda e – udite, udite! – una prosperosa Lady texana di anni 42, vedova, in cerca di un compagno di vita. Avere tre nuovi “lettori” così è pura felicità per me! A bocca aperta

Dunque per un po’ esco di scena, però prometto di fare di tanto in tanto visita a tutti quelli con cui, in questi anni, ho scambiato impressioni e battute. Non intendo dimenticare chi ha aperto un canale amicale virtuale con me e chi ha gradito o contestato pacatamente i miei post e i miei commenti.

Lo so che i distacchi sono penosi, ma io voglio lasciarvi con un sorriso, perciò eccovi quattro nuove strisce di “Mio papà è bellissimo” e un vecchio trittico del Signor Giacomo in cui il mio alter ego fa bellamente concorrenza a Betta, quanto a vanità…

Striscia 11 - 2015

Striscia 12 - 2015

Striscia 13 - 2015

Striscia 14 - 2015

E ora diamo la parola al Signor Giacomo d’antan:

Striscia49

Striscia50

Striscia51

Un cordiale arrivederci a settembre… THE_PR~1

Nicola

P.S.

Se qualcuno vuole contattarmi, la mia mail è n.losito@alice.it , risponderò a tutti.

 

Annunci
commenti
  1. simona ha detto:

    Buon riposo in campagna 🙂

    A presto
    Simona

  2. Silvia ha detto:

    riposati, ma soprattutto divertiti e ricaricati, buona estate! 🙂

  3. stravagaria ha detto:

    Rilassati e goditi giardino, campagna e famiglia 🙂 se leggo qualcosa di strepitoso te lo segnalerò via mail per allietare le tue giornate di vacanza. Un caro abbraccio 🙂

    • Nicola Losito ha detto:

      Farò di necessità virtù. Se il tempo sarà clemente, mi godrò davvero la vita campestre, il giardino finalmente domato e la famiglia (moglie, figli e amici in visita).
      Ottima la tua idea di segnalarmi qualche buon libro: ne ho davvero bisogno.
      Contraccambio l’abbraccio e … a presto per leggere le tue belle e oneste recensioni.
      Nicola

  4. La il@ ha detto:

    Buon periodo di “vacanza” e buon riposo! Ti aspettiamo bello carico e rigenerato! 🙂

  5. ombreflessuose ha detto:

    Ciao, Nicola, ritempra il tuo fisico e non avere fretta…
    Quando tornerai saremo ancora qui a leggerti se vorrai
    Ti auguro una bella e serena estate.
    Baci baci
    Mistral

    • Nicola Losito ha detto:

      Beh questa volta me la prenderò comoda, più di tre mesi di vacanza dovrebbero essere più che sufficienti per sistemare al meglio la mia vecchia carcassa… 😉
      Contraccambio i baci, cara Mistral.
      Nicola

  6. A presto…e rilassati 🙂

  7. ignazio.demichele@libero.it ha detto:

    …..una “pellaccia” tosta come la tua…è come un diesel……..ci mette più tempo del benzina ma………riparte! sappi che non sei un caso unico…quest’anno, non solo è recidivante, questa influenza ma, è cattiva come l’aglio andato a male………….le medicine…….eeeeeeeeh…………se da una parte ti evitano guai maggiori ma dall’altro stroncano anche un toro………ok curati………….e buone vacanze………… ciao

    • Nicola Losito ha detto:

      Esatto. Due cicli di antibiotici non sono serviti a molto. Hanno tamponato le allergie primaverili, ma hanno lasciato in giro effetti collaterali antipatici. La migliore cura, a questo punto, è evitare nuovi farmaci, fare una vita sana in un ambiente gradevole e… sperare nella buona sorte… 😀
      Ciao Ignazio e grazie.
      Nicola

  8. ili6 ha detto:

    Rilassati e riposati e poi…il Perùùùù! Sarà un fantastico viaggio.
    Le strisce sono tutte carinissime e per il referendum prometto che voterò 🙂
    Arrivederci, felice estate
    Marirò

    • Nicola Losito ha detto:

      La decisione di questi giorni è stata presa proprio per prepararmi al viaggio in Perù. Non sarà uno scherzo l’altitudine e i vari spostamenti da una parte all’altra del paese. Dovrò essere in forma sotto molti punti di vista, altrimenti saranno guai. Spero di farcela.
      Sono felice che le strisce presentate nel post ti siano piaciute. Giacomo vorrebbe sapere da te qual è il suo lato migliore… ahahaah.
      Un cordiale saluto.
      Nicola

  9. Caro Nicola,

    riposati e ritemprati. Non vedo l’ora che sia settembre per rileggere i tuoi bei scritti ricchi di umanità, umorismo e grazia.

    Ed, ovviamente, attendo di leggere anche le tue nuove strisce a fumetti con cui porti nelle nostre vite dei gran sorrisi.

    Buone vacanze e Buona vita.

    A presto,

    Federico

  10. sissa ha detto:

    Mi ha molto colpito la tua decisione e penso che sei stato più ammalato di quello che hai dato a vedere… Mi dispiace molto.
    Riposati, rilassati, divertiti.
    Io coloro giapponeserie nel tempo libero (alla sera, davanti alla TV, con una lucina piccola e giallognola). La cosa più bella è alzarsi (presto) per vedere la resa della produzione della sera prima alla luce del giorno. Per il momento sono stata sempre soddisfatta. E’ un’attività veramente rilassante per me (impossibile sbagliare) e inoltre mostrando le opere agli altri, non vedo i miei storcere il naso: nulla da leggere o interpretare. Il disegno è sicuramente giusto (non l’ho fatto io!) e ci vuole veramente un attimo a dire “Carino!” anche se non è vero. Un modo come un altro per procurarsi followers “veri” e autostima!!!
    Per il resto, settimana prossima cominciano gli esami scritti (l’orale in giugno) per il corso che dovrebbe costituire il mio futuro lavorativo. Continuo le lezioni di tedesco e ogni settimana ci sono sempre più compiti, sempre più difficili.
    Mi dispiace aver superato il tuo compleanno senza nemmeno un cenno, ma non avendo più social che segnalano questo può capitare. Auguri in ritardo. Non andrò alla conferenza che mi hai segnalato perchè proprio non c’entro più niente con quell’ambiente (ammesso che ci siano stati momenti o spazi in cui ero vicina).
    Resto qui ad aspettare la Betta. E ti scriverò di tanto in tanto sperando di non finire nello spam, come deve essere successo alla ultima mia, rimasta senza riscontro alcuno. (Ma forse era solo che non avevi nulla da dire… Boh).
    Grazie di tutto, Nic.
    sissa

    • Nicola Losito ha detto:

      Cara Sissa,
      non è mai piacevole parlare dei propri problemi di salute, però piano piano questi si stanno risolvendo, a parte una noiosa tosse notturna che credo disturbi la quiete di tutto il condominio.
      E’ proprio arrivato il momento di rilassare mente e corpo senza l’assillo di dovere scrivere il post settimanale. Nel periodo di vacanza studierò la nuova videocamera ricevuta in regalo per il mio compleanno: voglio essere pronto e in grado di produrre filmati speciali nel viaggio in Perù che, se Dio vorrà, intraprenderemo alla fine d’agosto. Un viaggio del genere si deve affrontare solo se si è in forma e non si hanno disturbi da altitudine.
      Ottimo il tuo metodo di rilassamento: in fondo qualcosa del genere l’ho tentata anch’io con le strisce di Betta e del suo bellissimo papà. In effetti mi sono divertito anch’io a idearle e a cercare una cornice adatta a contenere le relative battute.
      Grazie per gli auguri, anche se in piccolo ritardo fanno sempre piacere.
      Ovviamente continueremo a mantenerci in contatto via mail e, se vorrai, Chicca e io siamo sempre pronti ad accoglierti nella casa di campagna quando avrai tempo, voglia e la stagione volgerà al bello.
      La sola mail che ho ricevuto da te è quella relativa al riscontro all’invito alla conferenza in Cattolica.
      Un cordiale abbraccio.
      Nicola

  11. sguardiepercorsi ha detto:

    Ciao Nicola! Riposati, passa una buona primavera-estate…. Devi ritornare in forze non solo per il viaggio in Perù ma anche per poi raccontarcelo con dovizia di particolari… 🙂 Sono molto curiosa…
    Un abbraccio 🙂
    Chiara

  12. Teresa ha detto:

    Ciao! buone vacanze! tra tutti i temi interessanti che hai trattato , mi preme ribadire il mio pensiero su ” sottomissione”: l’autore vuole proprio che la storia di questo personaggio sia emblematica: Se cede lui ( nella rappresentazione dell’autore, fornito di notevole livello intellettuale) figuriamoci quanti altri… ed è con questo meccanismo che l’autore vuole mettere in guardia i lettori!
    a presto.Teresa

    • Nicola Losito ha detto:

      Come abbiamo già avuto modo di discutere tempo fa, il mio giudizio su “Sottomissione” non è politico ma letterario: quest’intellettuale di grande fama e cultura, protagonista del romanzo, senza lottare cade come pera matura nelle braccia del potere islamico moderato che ha vinto democraticamente le elezioni, quasi attratto dall’idea di ritornare in auge nel mondo accademico da cui era appena uscito, avendo anche intravisto la possibilità di avere una gratificante attività sessuale regolamentata per legge (la donna sottomessa all’uomo, potere avere più mogli). Per ottenere tutto questo gli basta accettare di sottomettersi al nuovo potere imperante.
      Mentre sono d’accordo con te nell’esprimere un giudizio politico sul romanzo. Se cade così facilmente un uomo di elevato pensiero, molto probabilmente cadranno tutti quelli il cui livello intellettuale è più basso. Ed è questo che spaventa.
      Un cordiale saluto.
      Nicola

  13. Ciao Nicola, riguardati e rimettiti in forma che aspetto la cronaca del viaggio in Perù! Ti abbraccio. Un saluto a Chicca… e al signor Giacomo.

    • Nicola Losito ha detto:

      Nel mio riposo programmato avrò tutto il tempo di girovagare nelle tue ricette e costringere Chicca a preparare quelle più gustose.
      A salvarmi la vita, più che le medicine, penso sarà una vita sana e del buon cibo, preparato con amore. 😉
      Quanto al viaggio in Perù ho tutte le intenzioni di parteciparvi e lasciare a te l’onere di leggere i miei lunghissimi post… 😀 😀
      Grazie e a presto.
      Nicola

  14. Giusyna ha detto:

    Ciao Nicola, ti auguro di stare bene, e di goderti ogni giorno di questo tuo periodo di riposo. A presto e buon tutto a te e Signora 🙂

  15. Buon Riposo e Buona Vacanza!!!
    Ciao
    Francesco

  16. LudiLud ha detto:

    Nicola ti abbraccio e ti raccomando di lasciar stare il prato! (ho saputo con un po’ di sgomento di questa tua lunghissima vacanza) 😉
    buon giusto riposo del blogger 🙂

    • Nicola Losito ha detto:

      Cara Lud, al momento il prato e io abbiamo firmato un armistizio. Ma un inverno strano e una brutta primavera possono avere agito malamente sul suo carattere litigioso. Comunque sono pronto, benché acciaccato, ad affrontare una nuova guerra… 😀
      Un cordiale abbraccio e arrivederci.
      Nicola

  17. mariella1953 ha detto:

    Ciao
    Buon riposo nella tua campagna! Avrai il tempo di programmare il viaggio in tutta tranquillità! 😄

    • Nicola Losito ha detto:

      Abbiamo già prenotato il volo. Dunque devo fare in modo di dare una regolata al mio fisico per affrontare un viaggio non facile.
      Spero proprio di riuscire… 😉
      Grazie e arrivederci.
      Nicola

  18. TADS ha detto:

    ciao vecchia volpe…
    e allora…???
    sei scappato in centro sociale???
    guarda che li si drogano, si ubriacano e fanno le orge… torna a casa zio 😉 😀

    • Nicola Losito ha detto:

      Caro TADS,
      visto che mancavi da un po’, ho pensato che anche tu ti fossi preso un lungo periodo di riposo. So che sei molto più giovane di me, ma lo stesso potremmo incontrarci in un luogo ameno per chiacchierare del più e del meno con davanti una bella birra ghiacciata. Potrei parlarti della mia salute (i vecchi lo trovano un argomento divertente…) e raccontarti dei miei progetti per il futuro che, tradotti in soldoni, si riducono a riposo, riposo, ma sempre laborioso come si conviene a un fancazzista qual io sono. Per quanto riguarda il mio ritorno su WordPress, se ne riparlerà a settembre sempre che sia riuscito a fare il viaggio in Perù e sia tornato sano e salvo in quel di Milano.
      Di tanto in tanto, come ho promesso ad altri, passerò da te a leggere interessanti e brillanti post.
      La vecchia volpe ti saluta cordialmente.
      Nicola

      • TADS ha detto:

        fregatene del mio blog vecchia volpe, scialati alla grande, io ti stimo e me ne frego se commenti o meni, occhio che in Perù non è cosa semplice, quando tornerai… una birra ghiacciata non ce la toglie nessuno, magari ce la facciamo all’EXPO?, che dici???
        spassatela 😉

      • Nicola Losito ha detto:

        In effetti il Perù è un osso duro, l’altitudine può fare brutti scherzi a chi non ha il fisico in ordine. Ecco perché ho deciso di sospendere il blog e di pensare a rimettermi in forma per affrontare in buona salute un viaggio che sulla carta si presenta non facile. Dovremo sfangare chilometri e chilometri per girare in lungo e in largo quello splendido paese. L’idea di incontrarci all’EXPO non è da scartare a priori, me ne ricorderò quando sarà il momento.
        Buona vita, caro TADS.
        Nicola

  19. tramedipensieri ha detto:

    Urca!
    Mi stavo perdendo questo post con le stupende e divertenti vignette!

    Mi auguro che ci lavorerai ancora e ci farai trovare qui al tuo rientro altre belle avventure del “mio bellissimo papà” e dell’adorabile “Sig. Giacomo” :))

    Buon viaggio
    il Perù merita davvero una visita…dovresti allenarti un pochino prima…mi sa che le altezze da raggiungere non sono uno scherzo.

    buon cose e buon riposo
    ciao
    .marta

    • Nicola Losito ha detto:

      Ora sto un po’ meglio di salute, la tosse è quasi scomparsa: posso ricominciare a guardare con serenità al futuro. Betta e il suo papà bellissimo stanno lavorando sodo e, di sicuro, torneranno a settembre con nuove avventure.
      Ho ripreso anche gli allenamenti di preparazione al grande viaggio in Perù, perciò sono fiducioso di riuscire a superare indenne le altitudini e le tante asperità di questo (misterioso) Paese.
      Comunque c’è ancora tempo, la partenza è prevista per fine agosto, quindi ci risentiremo ancora.
      Un caloroso abbraccio a una donna sarda doc.
      Nicola

  20. Volso ha detto:

    Buon riposo, ogni tanto ci vuole una pausa, soprattutto con qualche buon libro. Credo comunque che a questo punto rimanderò la lettura di Sottomissione,visto che non ha entusiasmato troppo. Saluti!

    • Nicola Losito ha detto:

      Nel 2014/2015 non c’è stata una produzione eccelsa di libri. Tutti quelli che ho letto (e ne ho letti tanti) mi hanno quasi tutti deluso: dunque una stagione fiacca, dove autori affermati hanno proposto stanche ripetizioni di storie già lette e rilette. Speriamo che l’estate porti qualche buona notizia al riguardo.
      Vorrà dire che quest’anno riposerò anche la mente oltre che il fisico… 😀
      Cordiali saluti.
      Nicola

  21. TADS ha detto:

    ciao vecchia volpe, te la stai spassando???
    per caso in Cina hai comprato una confezione magnum di quelle pastigliette… 😉 🙂

    • Nicola Losito ha detto:

      Caro TADS,
      la vacanza forzata procede laboriosa. La salute è molto migliorata e ne approfitto per dedicarmi alla lettura di libri e all’ideazione del nuovo fumetto: mio papà è bellissimo. Le hai viste le prime strisce?
      Come vedi ho trovato un modo tutto mio per passare il tempo: pensa, ho iniziato la carriera “artistica” con un fumetto (Il signor Giacomo), c’è poi stato un breve intervallo letterario, e la terminerò con le strisce di un altro fumetto…
      Sono queste le pastigliette miracolose che mi mantengono giovane! 😀 😀
      Un caro saluto.
      Nicola

  22. ventisqueras ha detto:

    ironico e piacevolissimo come sempre! spero per te un ritorno da grande guerriero, anzi ne sono certa vista la tua invidiabile grinta! anche io sono in quasi pausa, cioè mi sono presa un periodo sabbatico dallo scrivere sul blog perché per la prima volta nella mia onorata ( !!!) carriera avevo toppato: il mio archivio dei viaggi è stracolmo e ultimamente si è pure ingarbugliato, così ho deciso di riordinare e soprattutto di rileggere riguardare senza fretta quello che propongo, il tempo che mi avanza lo impiegherò piacevolmente passando a salutare gli amici.Ti avevo accennato del Perù, visto che, se ho ben capito vai l°, ed è un viaggio straordinario! per me il secondo in bellezza ed interesse di tutti quelli fatti ( il primo in assoluto Patagonia/deserto di Atacama)in quel viaggio cioè al ritorno per la prima volta sono andati persi tutti i bagagli e proprio quell’anno erano iniziate le restrizioni in aereo anche per i liquidi, così è andato perso di ogni, ma il dispiacere più grande le foto e gli appunti…ecco perché leggerò con interesse i tuoi ricercando anche le mie emozioni, mi ero sempre proposta di scrivere ” a naso” e forse lo farò, ma ancora non ho digerito il disagio,
    Un caloroso abbraccio
    Annalisa

    • Nicola Losito ha detto:

      Cara Annalisa,
      anch’io sono eccitato all’idea del viaggio in Perù, spero solo che non mi capitino gli incidenti da te segnalati. Di guai, quest’anno, ne ho avuti a sufficienza. Ora, per fortuna, i miei malanni si sono risolti e posso prepararmi anche psicologicamente al viaggio di fine estate. Queste vacanze forzate si sono rivelate molto costruttive ed esaltanti per il progetto che avevo in mente e che ho presentato in bozza nei miei due ultimi post. Le avventure di Betta e del suo papà bellissimo si sono trasformate in libro sia stampabile sia sotto forma di e-book che ho appena messo in vendita su Amazon. Se sei curiosa di dargli un’occhiata posso inviarti per e-mail il link a Dropbox dove è possibile leggere o scaricare gratuitamente il mio nuovo fumetto in vari formati (.epub, .mobi, .pdf).
      Ogni tanto un periodo di riposo, forzato o volontario, ci vuole per sistemare con calma le proprie cose. Ed è proprio quello che sto facendo in quest’inizio d’estate piovoso e uggioso.
      Cordiali saluti.
      Nicola

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...